Coppa Ecolier 2024: il racconto della finale

Anche quest’anno la classe quinta Primaria di Next School si è qualificata per la finale di Coppa Ecolier, la coppa di matematica a squadre delle competizioni Kangourou che si è tenuta a Cervia dal 4 al 5 maggio 2024.

In questa articolo vi raccontiamo com’è andata, le emozioni che abbiamo vissuto e cosa ci siamo portati a casa.

La partenza

I bambini, accompagnati dal nostro staff e dalla docente Miriana La Terra, sono partiti alla volta di Cervia nella mattina del 3 maggio. Il viaggio è stato un’opportunità per rafforzare lo spirito di squadra, condividere l’emozione della competizione e rafforzare i legami tra i bambini.

Il primo giorno di gara: l’arrivo al palazzetto

Il giorno successivo all’arrivo ha avuto luogo la prima delle 2 giornate di gara previste dal regolamento.

Arrivati sul luogo, i ragazzi sono stati accolti da un’atmosfera elettrizzante. Il Palazzetto dello Sport era gremito di partecipanti e tifosi che creavano un ambiente vivace e stimolante. Durante il pre-gara, i bambini hanno avuto l’opportunità di familiarizzare con il luogo, di farsi forza a vicenda e di incontrare gli altri concorrenti provenienti da tutta Italia.

La gara

Nel pomeriggio del sabato ha avuto quindi inizio la prima parte della gara. Essendo alla loro prima esperienza in una competizione di questa portata, i ragazzi hanno dovuto affrontare diverse difficoltà: l’ambiente caotico e il tifo assordante hanno reso difficile la concentrazione. L’emozione ha richiesto una grande capacità di autocontrollo.

Tuttavia, grazie alla preparazione della maestra Miriana e al supporto dei nostri tifosi, i bambini sono riusciti a gestire l’ansia iniziale e a lavorare insieme per risolvere i problemi matematici proposti.

La domenica

La domenica mattina, il secondo giorno di gara e forti dell’esperienza del giorno precedente, i bambini erano certamente più tranquilli e concentrati. Avendo già familiarizzato con l’ambiente e con la tipologia di quesiti, hanno potuto mettere in pratica le strategie apprese il giorno precedente, dimostrando grande capacità di adattamento e spirito di squadra.

Le sensazioni al termine della gara

Al termine della competizione i bambini erano certamente stanchi, ma allo stesso tempo leggeri e felici. Nonostante non abbiano raggiunto le prime posizioni in classifica, erano molto orgogliosi del loro percorso: la partecipazione alla finale è stata di per sé una grande vittoria, e ha rappresentato un traguardo significativo per i bambini e per tutta la scuola.

Cosa abbiamo imparato da questa esperienza

Questa esperienza ha insegnato molto ai bambini. Hanno imparato l’importanza del lavoro di squadra, la necessità di non arrendersi mai e come mantenere la concentrazione anche in ambienti difficili. Hanno capito che il vero successo risiede nel percorso e nelle competenze acquisite lungo il cammino e non nella vittoria finale.

Ringraziamenti

Un ringraziamento speciale va alla docente Miriana La Terra, per la sua dedizione e il suo impegno nel preparare i bambini alla gara. Grazie anche alle famiglie per il sostegno costante e ai nostri sponsor che hanno sostenuto le spese di viaggio per i bambini e la produzione della maglietta ufficiale della squadra, rendendo possibile questa esperienza.

Next School continuerà a supportare e incentivare la partecipazione dei propri studenti a competizioni che arricchiscono il loro percorso formativo, con l’obiettivo di formare non solo studenti eccellenti, ma anche cittadini consapevoli e responsabili.

Al prossimo anno!

Le aziende che hanno deciso di sostenere Next School alla finale di Coppa Ecolier 2024

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Contattaci

    Vuoi informazioni su Next School? Compila il modulo: ti risponderemo il prima possibile.

    Dopo aver letto attentamente la Privacy Policy:


    Argomenti