Next School vince il premio per la qualità e l’approfondimento dei contenuti a PoliCultura 2024

Anche quest’anno, Next School ha partecipato a PoliCultura 2024 con due straordinari progetti multimediali, coinvolgendo gli studenti della scuola Primaria e della Secondaria di Primo Grado

Il progetto dei nostri studenti della scuola Primaria, intitolato “Metamorphosis: The changes we need”, è una narrazione multimediale in inglese che esplora le fasi di cambiamento degli organismi viventi e i cambiamenti sociali dovuti all’inquinamento. Gli alunni, attraverso attività di ricerca-azione e cooperative learning, hanno mostrato le trasformazioni di piante e animali come farfalle e rane, e hanno sottolineato l’importanza di azioni responsabili per l’ambiente.

Guarda i video del progetto “Metamorphosis”

La classe della “Secondaria di Primo Grado” ha invece intrapreso un viaggio straordinario con il progetto “Similitudini e differenze tra la società della Grecia antica e il mondo di oggi”. L’insegnante Loretta Ficili ha guidato i ragazzi attraverso la complessità dell’Iliade, trasformando l’epica classica in una narrazione multimediale coinvolgente. 

Utilizzando metodologie didattiche innovative, gli studenti hanno creato una narrazione digitale originale, arricchita da suoni e immagini, realizzando le riprese presso il parco archeologico Neapolis di Siracusa.

Guarda i video del progetto  “Similitudini e differenze tra la società della Grecia antica e il mondo di oggi”.

Next School tra i finalisti

Dopo mesi di lavoro intenso e creativo, il progetto della classe “Secondaria di Primo Grado” è stato selezionato tra i finalisti. Questo riconoscimento ha messo in luce l’eccezionale qualità del lavoro svolto dagli studenti e da tutto il team “Next”

Il giorno della premiazione 

Durante la finale di PoliCultura 2024, Next School ha trionfato, con il progetto “Similitudini e Differenze tra la Società della Grecia Antica e il Mondo di Oggi” realizzato dai ragazzi della Secondaria di Primo Grado, che ha ricevuto il premio per la qualità e l’approfondimento dei contenuti. La giuria ha infatti elogiato la capacità degli studenti di creare una connessione significativa tra il passato e il presente, evidenziando una struttura narrativa ben organizzata e una comunicazione efficace. Questo successo non solo sottolinea il valore del progetto, ma celebra anche l’importanza dell’innovazione didattica e della collaborazione. 

Premiazione classe secondaria di primo grado

Ringraziamenti

Un ringraziamento speciale va alla nostra professoressa Loretta Ficili per la sua guida ispiratrice, alla nostra Cambridge Coordinator Elena Manno e a tutto il team “Next” per il prezioso contributo.

A Lorenza Schininà, per aver creduto nel progetto fin dall’inizio; alla Regione Sicilia e all’Ente Parco archeologico Neapolis di Siracusa per il loro supporto; a Gianluca Todaro per l’assistenza tecnica impeccabile; e alle famiglie per il supporto con costumi e oggetti di scena!

Ma il vero cuore di questo progetto sono stati i nostri ragazzi, che con la loro curiosità e il loro entusiasmo hanno reso questa avventura straordinaria!

Questo successo dimostra l’importanza di progetti educativi innovativi, che stimolano la curiosità e la creatività degli studenti, preparandoli a comprendere e affrontare le sfide del mondo moderno. Complimenti a tutti per l’eccellente lavoro svolto e per aver reso Next School ancora una volta orgogliosa dei suoi studenti! 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Contattaci

    Vuoi informazioni su Next School? Compila il modulo: ti risponderemo il prima possibile.

    Dopo aver letto attentamente la Privacy Policy:


    Argomenti